x
channel manager,booking online bed and breakfast,software hotel bed and breakfastDirect reservation with full customer care and best price granted

Schermata successiva

i dintorni

Le Cinque Terre, Riomaggiore, Manarola, Vernazza, Corniglia, Monterosso (Cinque Terre) sono a pochi chilometri da noi, così come PORTOVENERE, la città medievale di SARZANA, l’anfiteatro romano di LUNI, le spiagge eleganti di Bocca di Magra, Lerici e Tellaro. MIRAMARE è il punto di partenza ideale per visitare i principali siti culturali del Italia del Nord: siete a 1h/1h30 di macchina da Firenze, Portofino, Santa Margherita, Genova, Carrara, la zona del Chianti … 2 ore di macchina da Milano e il triangolo d’oro dello shopping, Monte Napoleone, Brera e Duomo. E se vi piace fare shopping: Forte dei Marmi, l’Outlet di Serravalle e di Barberino… sono molto vicini.

Schermata precedente

Schermata successiva

Sarzana (20 minuti in macchina)

In età remota antico borgo fortificato, oggi Sarzana è un luogo accogliente in cui modernità e tradizione si mescolano in modo armonioso. Le strade del centro e gli edifici conservano l’impianto originario tipico delle cittadelle medievali. Le numerose chiese, gli edifici storici ma anche i giardini e le vie curate rendono Sarzana una città piccola piacevolissima da vivere. In particolare in estate e primavera la città ospita decine di eventi culturali e di intrattenimento. Dalla giornata dedicata ai giardini (Atri Fioriti) in cui gli abitanti aprono i cancelli dei loro meravigliosi giardini ai visitatori, ai festival musicali (per esempio il Sarzana Guitar Meeting) al grande Mercatino dell’Antiquariato di fine agosto, non c’è fine settimana in cui questa città non offra qualcosa di speciale. Rassegne culinarie ed enologiche, mostre d’arte e incontri culturali rendono vivo questo antico borgo. MAGGIORI INFORMAZIONI

Schermata precedente

Schermata successiva

Porto Venere (30 minuti in macchina)

Il piccolo borgo di Porto Venere sorge su una penisola di fronte alla quale si trovano tre piccole isole: la Palmaria, il Tino e il Tinetto. Qui, secondo la tradizione naque la dea Venere Ericina (dalla quale il nome Portus Veneris) . Sul luogo di questa mitica nascita oggi sorge la bella chiesa di San Pietro, costruita su un faraglione a picco sul mare spumeggiante. Il paese è di impianto tipicamente ligure: casette colorate, strette le une alle altre su pendii che digradano ripidi verso il mare. Di fronte al piccolo porto sono ormeggiate le barche dei pescatori locali e i ristoranti accolgono i visitatori con piatti tipici della riviera ligure.

Schermata precedente

Schermata successiva

le Cinque Terre (15/30 minuti in macchina)

Le Cinque Terre mostrano al visitatore un territorio dalle caratteristiche geografiche e antropiche particolarissime. Plasmate dalla mano dell’uomo sono l’esempio più famoso di paesaggio “a terrazze”. Nei decenni i contadini di queste terre hanno trasformato le colline a picco sul mare in piane in cui si coltiva specialmente la vite. La coesistenza tra uomo e natura ha dato origine ad un luogo magico. I cinque borghi marinari sono affacciati direttamente sull’acqua cristallina. Piccole viuzze (i famosi caruggi) scendono tortuosi verso il mare. Tutte Intorno le colline verdeggianti ospitano coltivazioni di vite, ulivi e limoni. Questi luoghi, data la loro unicità, sono parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità e il territorio e il mare fanno parte del Parco Nazionale delle Cinque Terre. MAGGIORI INFORMAZIONI SUL PARCO

Schermata precedente

Schermata successiva

Levanto (45 minuti in macchina)

Il borgo di antica fondazione, è adagiato in una valle ricoperta da ulivi e pini ed affacciato direttamente sul mare. In parte il territorio levantino rientra nel Parco Nazionale delle Cinque Terre e nell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre. La bellezza delle sue acque e della spiaggia hanno reso questo luogo una meta perfetta per una giornata di relax. Levanto è però diventata nel tempo conosciuta anche per i giovani che qui hanno trovato un posto ottimo per il surf. MAGGIORI INFORMAZIONI

Schermata precedente

Schermata successiva

Santa Margherita Ligure (40 minuti in macchina)

Santa Margherita è uno dei luoghi più eleganti della Riviera Ligure. Il piccolo e accogliente porto sembra essere stato costruito dai Romani: un’urna ceneraria del terzo secolo D.C. con un’iscrizione latina (oggi conservata nella Basilica di Santa Margherita) è stato ritrovato, ma ancora non confermato. Distrutta dai Rotari nel 641 il villaggio originario, popolato principalmente da pescatori che le diedero il nome di “Pescino”, subì sotto numerose incursioni saracene fino al 10° secolo per poi diventare una grande tenuta di proprietà dell’influente famiglia Fieschi fino al 1229 quando, finalmente, è diventato un comune di Genova. Potrete goderne la storia, le spiagge, i negozi e gli ottimi ristoranti con cucina a base di pesce.MORE INFO ABOUT SANTA MARGHERITA

Schermata precedente

Schermata successiva

Portofino, Paraggi, San Fruttuoso (40 minuti in macchina)

Chiamato anche “la perla del Golfo del Tigullio”, Portofino vi incanterà per la bellezza del paesaggio e l’eleganza del paese. Una volta giunti a Portofino, la migliore soluzione è visitarla a piedi dato che il paese non è di grandi dimensioni e la maggior parte degli alberghi e le spiagge sono a pochi passi dal porto. In alternativa i ciclomotori sembrano essere una delle scelte più popolari per muoversi, soprattutto per visitare i piccoli centri adiacenti come Paraggi o San Fruttuoso. Potrete godere il relax di una passeggiata a piedi, trovare eleganti boutique e il magnifico paesaggio nella zona protetta.MAGGIORI INFORMAZIONI SU PORTOFINOMAGGIORI INFORMAZIONI SUL PARCO DI PORTOFINO

Schermata precedente

Schermata successiva

Lucca (1 ora in macchina)

Circondato dalle famose mura cinquecentesche, il centro storico di Lucca è uno dei gioielli della Toscana. Sulle mura, conservate integre fino ai giorni nostri, si può passeggiare e da qui osservare gli edifici interni. Lucca è ricca di luoghi di culto che l’hanno fatta soprannominare “città delle cento chiese”, costruite in epoche differenti e presenti anche all’interno dei palazzi signorili. Tutti questi edifici, testimoni delle epoche passate, creano una cornice suggestiva alla passeggiate nel centro ma sono anche vivi perchè accolgono i visitatori mostrando loro i tesori d’arte che contengono. Il Duomo di Lucca ospita le opere di Nicola Pisano, Jacopo della Quercia e Tintoretto. Anche gli edifici storici sono stati trasformati in importanti musei: Palazzo Mansi, ad esempio, edificato nel seicento ospita la Pinacoteca Nazionale con importanti opere di artisti italiani e stranieri realizzate tra Rinascimento e Settecento. Accanto alla visita di questi luoghi di storia e cultura Lucca promuove anche tanti festival, incontri, mostre che nel tempo sono diventati un appuntamento fisso. Dal tradizionale mercatino dell’antiquariato al festival internazionale del fumetto, dagli eventi musicali del Summer Festival al festival di fotografia.MAGGIORI INFORMAZIONI

Schermata precedente

Schermata successiva

Genova (1 ora in macchina)

Il nome di Genova deriva dal latino Janua, che significa cancello. Una porta verso il mare, orizzonti lontani, i favolosi mercati d’Oriente. Un cancello che chiude dietro di sé una ricchezza di tesori: le arti, la storia, la società e la cultura degli uomini e donne che hanno segnato il destino di Genova. Nero e bianco sono le colori caratteristici della città: il bianco degli antichi palazzi patrizi e l’ardesia nera. Esempi tipici sono la cattedrale di San Lorenzo, la chiesa di San Matteo, le numerose ville, i portici ei chiostri. Il bianco e nero è in qualche modo il simbolo emblematico del personaggio genovese. Nel secondo Libro delle Georgiche, Virgilio inserisce la Liguria tra i Sabini e i Volsci: virili i primi, marziali i secondi. Diodoro Siculo fu colpito dalla forza fisica dei Liguri, che giudicava una “stirpe indomita e orgogliosa” Genova, conosciuta anche per essere il luogo di nascita di Colombo, è stata per lungo tempo il luogo di nascita di una nobile razza di navigatori: da Antoniotto Usodimare(che ha raggiunto la foce del Gambia nel 1455) ai fratelli Vivaldi(esploratori della costa occidentale dell’Africa), da Lanzerotto Malocello, scopritore delle Canarie a Nicolosio da Recco, scopritore delle Azzorre. Potrete goderne l’arte, la storia, il grande acquario, lo shopping, e la gustosa cucina tipica ligure. MAGGIORI INFORMAZIONI

Schermata precedente

Schermata successiva

Firenze (1,30 ore in macchina)

La visita di Firenze e del suo ricco patrimonio culturale deve essere un passaggio obbligato della la vostra vacanza. Il centro storico di Firenze è elencata tra i patrimoni mondiali dell’UNESCO sin dal 1982. Il Duomo, Ponte Vecchio, il Giardino di Boboli, Palazzo Pitti, Piazza Della Signoria… sarete magicamente trasportati indietro al periodo rinascimentale. Potrete gustare la saporita cucina toscana accompagnata dall’ottimo vino Chianti.MAGGIORI INFORMAZIONI

Schermata precedente

Software per strutture turistiche Wubook